Formazione e benessere: successo per il corso di anestesia a Porto Cervo

“Weekend con il Blocco” un’idea originale di formazione itinerante che ha unito l’utile al dilettevole.

Si è concluso l’evento dal titolo “Weekend con il Blocco”, della durata di 3 giorni, un’idea originale di formazione itinerante che ha unito l’utile al dilettevole attraverso un percorso creato ad hoc per il discente, nel quale oltre alla formazione hanno trovato spazio relax, benessere e divertimento.

Un idea innovativa creata dal Dott. Fausto D’Agostino, presidente del Centro Formazione Medica e dal Dott. Pierfrancesco Fusco, autore del trattato internazionale di anestesia locoregionale “Ultrasound guided nerve blocks of the trunk and abdominal wall”.

L’evento della durata di 3 giorni si è svolto presso una location esclusiva, il resort Grand Hotel Poltu Quatu a Porto Cervo in Costa Smeralda.

Nella prima giornata, 3 giugno, si è svolta la sessione formativa,  affidata a due esperti docenti: il Dott. Pierfrancesco Fusco e il Dott. Mario Tedesco. La presenza di relatori qualificati e di grande rilievo, massimi esperti nazionali e internazionali di anestesia locoregionale, ha garantito ai partecipanti una formazione di alto livello sia con sessioni teoriche che pratiche.

L’obiettivo del corso, è stato quello di insegnare ai partecipanti i principali blocchi nervosi per poterli replicare nella propria pratica clinica quotidiana. Il corso è stato suddiviso in due parti: la prima sessione teorica, mattutina, ha fornito le basi di anatomia e sonoanatomia e le nozioni tecniche dei blocchi di parete mediante relazioni interattive con i docenti. Dopo un lunch a bordo piscina, la seconda,sessione pratica, pomeridiana, è stata incentrata sull’utilizzo dell’ecografo per la realizzazione dei blocchi nervosi creando così un’atmosfera coinvolgente e consentendo ai discenti di immettersi in una realtà concreta dai contenuti multisensoriali, per una migliore comprensione delle competenze apprese.

Nelle giornate del 4 e 5 giugno i discenti hanno potuto godere  delle attività che il resort ha messo loro a disposizione e delle bellezze che la località mozzafiato della Costa Smeralda propone ai turisti.

Leave A Reply