Lo stato di emergenza è finito. L’11 aprile un convegno al Senato della Repubblica su come è cambiata la visione di cura dopo la pandemia

Come la pandemia COVID-19 ha cambiato la nostra visione di cura

Su iniziativa della senatrice del M5S Maria Domenica Castellone e del dr. Fausto D’Agostino, anestesista rianimatore del Campus Bio-Medico di Roma e presidente del Centro Formazione Medica, si svolgerà l’11 aprile 2022 alle 15.00 presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica in piazza della Minerva 38 a Roma, il convegno “Come la pandemia Covid-19 ha cambiato la nostra visione di cura”.

Su iniziativa della senatrice del M5S Maria Domenica Castellone e del dr. Fausto D’Agostino, anestesista rianimatore del Campus Bio-Medico di Roma e presidente del Centro Formazione Medica, si svolgerà l’11 aprile 2022 alle 15.00 presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica in piazza della Minerva 38 a Roma, il convegno “Come la pandemia Covid-19 ha cambiato la nostra visione di cura”.
Il 31 marzo è cessato lo stato d’emergenza, durato 26 mesi, ed è un’occasione per riflettere sull’esperienza drammatica vissuta dal nostro paese durante la pandemia. Un convegno rivolto al personale sanitario, ai medici territoriali, alle associazioni di cittadini che insieme condivideranno le best practice e le criticità emerse in questi lunghi mesi lavorando in prima linea, per offrire spunti di riflessione ma anche per mettere a sistema ciò che di positivo è emerso e farne tesoro per ripensare dal basso tutte le azioni e gli interventi possibili utili per un prossimo futuro.
Oltre ai saluti istituzionali del sottosegretario del Ministero della Salute Pierpaolo Sileri, e alle conclusioni della senatrice del M5S Maria Domenica Castellone, animeranno il confronto medici, operatori sanitari, sindacati e associazioni di categoria.
Per iscriversi al convegno: https://centroformazionemedica.it/eventi-calendario/congressosenatocfm/
****
Nota – l’accesso alla sala è consentito con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta.
I giornalisti devono accreditarsi inviando una mail a annamaria.lami@senato.it

Leave A Reply